26 Nov 2021 | Sonia Berrera

Quando il brand sei tu

In questo articolo prendiamo in esame un aspetto particolare del marketing, il personal branding.

Cos’è il personal branding?

È un processo attraverso il quale definisci chiaramente te stesso, le tue caratteristiche distintive e lo racconti agli altri nel modo più semplice ed efficace possibile. È più di un biglietto da visita e non assomiglia neppure ad un curriculum vitae, è uno strumento molto utile per valorizzare il tuo know how personale nell’ambito professionale. 

Perché fare di sé stessi un brand?

Perché è il modo più accattivante per promuovere la tua attività se lavori da solo e in modo indipendente.  Sviluppare una solida strategia di personal branding ti permetterà di attirare l’attenzione su te stesso e sulla tua attività ottenendo maggiori possibilità di concretizzare affari rispetto ai tuoi competitor che non hanno costruito un percorso così definito.

Il tuo brand ti deve rappresentare, è lo specchio delle tue idee, dei tuoi valori e perché no, dei tuoi tratti distintivi. In gergo si chiama USP (Unique Selling Proposition), il tuo valore aggiunto, è facile scoprire qual è il tuo USP, basta porsi questa semplice domanda: Qual è la caratteristica che mi distingue davvero rispetto ai miei concorrenti?

 

 

Quali sono gli aspetti fondamentali di una solida strategia di personal branding?

 

  • Costruzione del brand

Un corretto studio della brand identity, del naming e del logo ti permette di posizionarti in modo coerente con i valori che vuoi trasmettere. Il passo successivo sarà rafforzare la tua identità visiva in modo da emergere ed essere facilmente ricordato.

 

  • Identificare il tuo target

Al giorno d’oggi vendere tutto a tutti è anacronistico. E’ necessario individuare il tuo pubblico di riferimento per veicolare la tua comunicazione nel modo più affine possibile al tuo interlocutore. Questo ti avvicina alla creazione di una rete di contatti profilati che saranno i veri destinatari del tuo messaggio.

 

  • Contenuti di valore

Fai una ricerca sui Trend Topics, i temi più “caldi” del tuo settore e rispondi alle domande del tuo pubblico. Decidi quali tipi di contenuti condividere e crea una sezione del tuo sito dedicata a questo scopo, come ad esempio un blog. Scegli il canale social più adatto per divulgare i tuoi messaggi in modo che vengano captati dal tuo pubblico di riferimento.

 

  • Aumentare la credibilità

Con la coerenza e la perseveranza potrai aumentare in un lasso di tempo ragionevole la reputazione del tuo brand. Solo in questo modo potrai ottenere la fiducia dei tuoi clienti ed essere percepito dagli altri come il leader del tuo settore.

E infine, osa. Fai brillare la tua immagine nel modo più naturale possibile. Le persone acquistano dalle persone di cui si fidano. Rendi il tuo Personal Brand lo specchio della tua professionalità in modo che il tuo cliente si possa sentire al sicuro, forte della tua esperienza nel settore.

 

Hai bisogno di idee per far partire il tuo progetto? Accendiamo la lampadina, insieme!