25 Aug 2020 | Angela Ruberto

Passione Social

Ormai è chiara a tutti l’importanza della pubblicità sui social network sia per le piccole che per le medie imprese.

Promuovere un prodotto o servizio utilizzando una strategia sui Social Media oggi ha molta più efficacia della pubblicità tradizionale.

Sempre più spesso però, mi capita di trovare clienti che gestiscono in autonomia i propri canali ma non ottengono i risultati sperati.

Il pensiero comune è che non sia così difficile gestire la propria immagine aziendale sui vari canali, in realtà la gestione dei social (soprattutto se impostata su più piattaforme) è più impegnativa di quello che pensi.

Oggi iniziamo da Facebook, vediamo insieme le domande più comuni su come impostare al meglio la tua pagina aziendale.

Meglio il Profilo o la Pagina aziendale?

Il profilo personale è costruito unicamente sulla persona e serve per condividere con la tua cerchia di amici foto (tue, dei tuoi amici, del tuo gatto, ecc), eventi (il tuo compleanno, il tuo matrimonio, la tua laurea) video, interessi, storie che raccontano il tuo stile di vita.

Ben diversa è la pagina aziendale che è la vetrina della tua azienda.

Per creare la tua pagina aziendale devi avere un profilo e può essere gestita da più persone (il tuo team o la tua agenzia di marketing di riferimento).

Come devo pubblicare sulla mia pagina?

L’ideale è creare un piano editoriale.

Consiste nella programmazione dei vari post che si pubblicheranno nella pagina organica durante tutto il mese (o il trimestre).

Questo ti permette di essere costante nella pubblicazione evitando vuoti temporali che possano penalizzare la tua pagina. Inoltre, la pianificazione aiuta a scegliere e classificare i contenuti migliori in un arco temporale definito.

 Cosa devo inserire nel mio piano editoriale?

  • Sicuramente dei post e dei contenuti inerenti alla tua attività, ti sconsigliamo vivamente di inserire dei post che pubblicheresti invece sul tuo profilo personale.
  • Condividi e commenta notizie rilevanti per il tuo settore, è una buona occasione per dare il tuo parere professionale e trasmettere ai tuoi follower le tue idee su quel tema.
  • Creare e pubblicare dei contenuti di approfondimento su temi specifici (es. blog su un argomento di pubblica utilità).
  • Comunicare le tue promozioni o offerte aziendali.
  • Aggiornare il tuo pubblico sulle novità dell’azienda (eventi, corsi, etc..)

In questo ambito subentra il lato creativo che non deve mancare in ogni post che andremo a creare. È un po’ come essere pittore, non abbiamo il pennello in mano certo ma la soddisfazione finale risulterà quasi la stessa. L’immagine dovrà essere pulita e selezionata al meglio. Dovrà catturare l’attenzione dell’utente e far capire al volo di cosa parliamo.

Ogni quanto tempo devo pubblicare?

Ci sono diverse scuole di pensiero su questo argomento. Molti utenti prima di prendere contatto con la tua azienda cercano la tua pagina social per avere informazioni preliminari. Quindi è importante mantenere una certa costanza nella pubblicazione dei post per far capire al potenziale cliente che la ditta è attiva e attenta alla propria immagine.

Ti consigliamo di mantenere almeno una pubblicazione settimanale seguendo le indicazioni del piano editoriale.

Chi vede i miei post?

Tutto quello che pubblichi sulla tua pagina organica verrà visto da una parte dei tuoi follower perché l’algoritmo di facebook non permette la visibilità totale a tutti i tuoi contatti.

Se vuoi dare una marcia in più al tuo brand e ai tuoi servizi puoi affidarti a delle campagne ads sponsorizzate che ti permetteranno di raggiungere il tuo pubblico di riferimento con le caratteristiche da te scelte (area geografica, interessi, età, sesso..).

Essendo una vera e propria pubblicità, è necessario studiare molto bene la grafica e i contenuti che andremo ad inserire. Dovranno essere accattivanti e coinvolgenti per accompagnare l’utente all’azione.

Chiaramente per pianificare una o più campagne sponsorizzate dovrai investire dei budget (non necessariamente elevati) da corrispondere alla piattaforma.

Mi contatteranno?

Sembra banale, ma è importante tenere sempre aggiornati i dati di contatto, i link al sito e tutto ciò che rappresenta la tua azienda.

Se hai altre domande, oppure ti piacerebbe avere un’analisi della tua situazione social attuale puoi contattarci e richiedere la tua consulenza gratuita.


Iscriviti alla nostra Newsletter!