06 Mar 2019 | Stefano Ruffino

Vuoi farti notare dai tuoi clienti sui social?

“Vorrei, ma non …posto”

I social sono diventati il luogo virtuale in cui si ritrovano le persone; anche i tuoi clienti li trovi lì.

Le aziende sono presenti con una pagina aziendale che assume sempre più importanza perché come il sito web funziona da biglietto da visita.

Capita spesso di trovare un sito con grafiche accattivanti, testi interessanti, interattività insomma qualcosa di ben curato, e poi andare a visitare la pagina social della stessa azienda e scoprire che non è corrispondente con la professionalità che trasmette attraverso il sito, bensì propone post pubblicati settimane o addirittura mesi prima, con annunci poco interessanti, spesso fotografie tratte da cataloghi o attività dell’azienda datate e ormai superate.

Questo segnale d’ incoerenza, accende un campanello d’allarme in chi si avvicina all’azienda. E’ un po’ come avere un bel negozio in centro ma con la vetrina impolverata. Fa perdere autorevolezza e accresce la mancanza di fiducia e di credibilità.

Perché alcuni imprenditori sono attenti nei confronti del sito e meno verso le pagine social?

Questo succede perché mantenere in ordine una pagina aziendale è faticoso.

La mentalità purtroppo diffusa è considerare il sito come un investimento “necessario” e la pagina come un impegno “superfluo”.

Se per un sito web nuovo la durata può essere mediamente lunga, così non si può dire della pagina social che deve essere costantemente aggiornata e quindi è necessario dedicarle del tempo e delle idee. Il pubblico si aspetta di vedere una pagina con post aggiornati, con consigli per l’utente e soprattutto con grande interattività che è sempre più richiesta e gradita. L’azienda ben organizzata quindi, ha l’opportunità di utilizzare le informazioni che derivano dalle interazioni ponendosi in posizione di vantaggio rispetto ai competitors sulle nuove tendenze.

A meno che tu abbia un’agenzia che gestisce per te il tuo piano editoriale, come puoi fare a creare coinvolgimento con i tuoi post della pagina?

Ecco 5 passaggi fondamentali:

1. PENSA AL TUO TARGET

Per prima cosa concentrati su chi vedrà il tuo post. Chi è il tuo pubblico? Rifletti bene sulla fascia di età, sugli interessi e sulle sue esigenze. Per creare un post che coinvolga i tuoi follower è necessario tenere ben presente questi aspetti.

2. SCEGLI IL SOCIAL ADATTO

Ogni social ha le sue caratteristiche. Se su Facebook e Instagram puoi utilizzare un tono più informale, su LinkedIn è importante utilizzare un linguaggio più professionale. Sarebbe un grave errore di forma utilizzare un linguaggio estraneo al tipo di social.

3. SCEGLI IL TEMA

Decidi il tema del tuo post e crea un contenuto utile che possa catturare l’attenzione del lettore. Puoi farti ispirare da fatti dell’attualità che abbiano attinenza con il tuo contesto aziendale oppure idee e consigli che possono essere utili al tuo pubblico di riferimento.

4. SCEGLI LA FOTO PIU’ COINVOLGENTE

Scegliere l’immagine più adatta che rappresenti al meglio il tuo tema è un aspetto primario. L’importanza della foto è talmente rilevante che può determinare il successo dell’intero post. Oltre ad essere pertinente con il tema trattato, la foto deve creare curiosità, deve colpire per originalità e convincere l’utente all’interazione.

5. TROVA IL POETA CHE C’E’ IN TE

Il cocktail perfetto è quasi pronto, dopo aver scelto tema, immagine e fotografia aggiungi il tocco finale: dai libero spazio alla fantasia, usa un linguaggio diretto, semplice e con un pizzico di autoironia.

 

I social oggi rappresentano sempre di più una risorsa per le aziende perché sono un mezzo di comunicazione, di interazione e di condivisione rapido e alla portata di tutti.

L’imprenditore che vuole stare al passo con i tempi lo sa e la considera una risorsa del presente che strizza l’occhio al futuro.


Iscriviti alla nostra Newsletter!